Restituzione della merce

Restituzione della merce


Vi capita di ordinare più prodotti tra i quali scoprite alcuni che non sono a taglia giusta, non sono adatti per voi o non sono come avete immaginato?

Nel caso in cui si vuole restituire un prodotto o l'intero ordine, si prega di compilare e mandare i documenti di restituzione su info@kibuba.it, ed inviare il pacchetto con i prodotti di recupero all’indirizzo seguente:

Kibuba d.o.o.
Selo pri Vodicah 11c
1217 Vodice
Slovenia



In caso di restituzione, si prega di fornire i seguenti dati:
Nome e cognome
Indirizzo e numero postale
Paese
Ordinato il (data) / Ricevuto il (data)
Prodotti per la restituzione

Non appena avremo ricevuto i prodotti restituiti e le informazioni per il trasferimento, restituiremo i soldi alla tua banca o sul tuo conto PayPal nel più breve tempo possibile.

Kibuba d.o.o. garantisce per la qualità dei prodotti con una garanzia del importatore o del produttore della merce. Gli articoli hanno una garanzia, quando esso viene indicato sul certificato di garanzia. Questa garanzia è valida seguendo le istruzioni della garanzia e con la presentazione della fattura. I periodi di garanzia sono elencati sul certificato di garanzia o sulla fattura.

Le informazioni sulla garanzia sono disponibili anche sulla pagina della presentazione del prodotto. Se le informazioni riguardo alla garanzia non ci sono, il prodotto non ha la garanzia o l’informazione riguardo la garanzia in quel momento non è disponibile. In qualsiasi caso, l'acquirente può contattare il fornitore, che fornirà informazioni aggiornate.

In caso di danni a causa di un uso improprio, negligenza, danni meccanici e guasti in caso di forza maggiore, la garanzia non si applica. Inoltre la garanzia non può essere invocata nel caso in cui sono visibili i danni di un intervento straniero sulla merce, non autorizzato, di maltrattamento o comportamento negligente.

Nel caso in cui gli articoli ordinati non vi hanno soddisfatto, avete il diritto di, entro quattordici giorni dal ricevimento della merce informare la società (per via elettronica, per telefono o tramite posta ordinaria, i 14 giorni contano dalla data della ricevuta del pacchetto) dell’annullamento del contratto, per cui in conformità con la legge, non è necessario specificare il motivo del ritiro. Nella compagnia Kibuba d.o.o. consigliamo i nostri clienti di inviare una e-mail all'indirizzo info@kibuba.com con le informazioni sul vostro ordine, e se si desidera sostituire la merce o si vorrebbe un rimborso. Da Kibuba vogliamo eliminare alcuni eventuali errori e debolezze. I prodotti devono essere restituiti entro i quattordici giorni dopo il ritiro, i prodotti devono essere inutilizzati e non danneggiati – solo nel caso quando i danni ai prodotti non sono stati fatti dal consumatore. L'unico costo per la restituzione della merce a carico del consumatore, è il costo del recupero postale diretto. La restituzione è considerata tempestiva, quando la spedizione viene consegnata entro il termine prescritto.
Il prezzo dell’acquisto per gli articoli restituiti sarà accreditato sul tuo conto corrente tramite Vaglia ordinario o usato come credito al tuo prossimo acquisto, se cosi decidi tu. Il denaro sarà rimborsato entro 14 giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso dall'acquisto, ma manterremo il rimborso nel caso in cui non avremo ricevuto nel termine prescritto la merce restituita o il certificato della restituzione da parte del produttore.

Il fornitore della merce non è obbligato ad accettare spedizioni con riscatto o spedizioni che non rispettano i termini e le condizioni. Le merci possono essere restituite personalmente alla sede di una delle nostre imprese.

La responsabilità della Società riguardo la merce difettosa.

La denuncia di una merce difettosa, può essere posta da parte del consumatore per ogni prodotto acquistato con o senza un certificato di garanzia.
Una merce difettosa può essere denunciata dal consumatore entro il periodo di 2 mesi dalla scoperta del difetto, o entro 2 anni dopo che la merce è stata acquistata da parte dell'acquirente. Il consumatore può richiedere tre tipi di rimborso:
(1) Eliminazione del difetto
(2) Il rimborso della somma pagata in proporzione al difetto
(3) la sostituzione della merce
(4) Il recupero del corrispettivo.

Nell'esercizio dei diritti in questa materia, l’acquirente è obbligato a fornire una descrizione del difetto al commerciante e rendere possibile al venditore di controllare il prodotto. Se il difetto non è contestato, il rivenditore è obbligato al più presto possibile, e comunque non oltre 8 giorni, a soddisfare la richiesta del consumatore. Tuttavia, quando esista una controversia riguardo al difetto, il rivenditore è obbligato a presentare una risposta scritta al consumatore entro 8 giorni.